Le armi appartenenti ai vari gruppi (archi, balestre. fionde, ecc...) sono considerate fra loro armi affini mentre quelle appartenenti al medesimo sottogruppo (archi corti, ecc...) sono considerate armi gemelle.

Si noti che per la fattura delle armi da tiro segue regole parzialmente diverse da quelle delle altre armi. I benefici della fattura di queste armi, infatti, sono i seguenti: Calibratura Ottimale: +1 al tiro per colpire, Gittata Superiore: +6 metri corta,+12 metri media,+18 metri lunga (per la Balestra da mano, il Bastone a fionda con macigno levigato e la Cerbottana: +3 metri corta,+6 metri media,+9 metri lunga), Flessibilità Migliorata: -1 all'iniziativa (non applicabile in caso di arco incoccato o balestra carica).

Per i proiettili, invece, i benefici della fattura sono i seguenti: Precisione di tiro: +1 al tiro per colpire; Perforazione Superiore: +1 danni; Leggerezza Migliorata: -1 all'iniziativa (non applicabile in caso di arco incoccato o balestra carica).

Gli archi corti possono utilizzare solo frecce da caccia, quelli lunghi anche frecce da guerra.

Se chi utilizza l'arco ha raggiunto almeno il grado di abile nell'uso dello stesso costui potrà utilizzarlo avendo una cadenza di tiro di due frecce al round. Si consideri il secondo attacco come un attacco supplementare multiplo successivo da effettuarsi nella fase di fine round. Questa cadenza di tiro può essere normalmente ottenuta solo qualora il personaggio non ponga in essere alcun movimento nel corso del round. Infatti, qualora chi utilizza quest'arma effettui un'azione di mezzo movimento costui perderà per il round in corso la possibilità di effettuare l'attacco supplementare multiplo successivo.

Archi Corti (sottogruppo di armi gemelle)

TIPO DI ARMA

FORZA COSTITUZIONE DESTREZZA
Arco Corto (1.2) 11 9 11
Arco Corto Composito (1.3) 12 10 11

TIPO DI ARMA

COSTO BASE DIMENSIONI INIZIATIVA
Arco Corto 30 g.p. M (2 lbs.) +7 (+2 se incoccato)
Arco Corto Composito 60 g.p. M (2 lbs.) +6 (+2 se incoccato)
Proiettile Gittata corta Gittata media (-2 Thac0) Gittata lunga (-5 Thac0)
Arco corto freccia da caccia 45 metri 90 metri 120 metri
Arco corto comp. freccia da caccia 51 metri 102 metri 150 metri

Archi Lunghi (sottogruppo di armi gemelle)

TIPO DI ARMA

FORZA COSTITUZIONE DESTREZZA
Arco Lungo (1.25) 13 11 12
Arco Lungo Composito (1.35) 14 12 13

TIPO DI ARMA

COSTO BASE DIMENSIONI INIZIATIVA
Arco Lungo 75 g.p. L (3 lbs.) +8 (+2 se incoccato)
Arco Lungo Composito 100 g.p. L (3 lbs.) +7 (+2 se incoccato)
Proiettile Gittata corta Gittata media (-2 Thac0) Gittata lunga (-5 Thac0)
Arco lungo freccia da caccia 51 102 180
Arco lungo comp. freccia caccia 60 120 210
Arco lungo freccia da guerra 36 72 105
Arco lungo comp. freccia guerra 48 96 165

Le frecce e le faretre

Quando si utilizza una freccia vi è una certa possibilità che la stessa si rompa. Si tiri 1d100 per determinare se la freccia si è rotta. Le frecce da caccia si romperanno con un risultato pari od inferiore a 50 mentre quelle da guerra con un risultato pari od inferiore a 33. Oltre alla possibilità di rottura vi è la possibilità che il proiettile si perda, ciò si verifica solo quando lo stesso è scagliato ad una distanza media o lunga. Se le frecce sono scagliate a distanza media si tiri 1d100, esse si perderanno con un tiro pari o inferiore a 33. Se, invece, sono scagliate a distanza lunga esse si perderanno con un tiro pari o inferiore a 50. In alcune circostanze il Dungeon Master può ritenere che le frecce scagliate risultino automaticamente perdute (ad esempio se scagliati da sopra una torre, da una nave, e così via...).

Le frecce sono contenute in faretre. Una faretra può contenere fino a 12 frecce da caccia, una freccia da guerra occupa spazio pari ad 1,5 frecce da caccia (per cui in una faretra potranno entrare fino a 8 frecce da guerra). Una faretra ha un costo pari a 3 corone e pesa 2 libbre e si considera un oggetto di taglia media che può essere, quindi, posizionato anche sulle spalle.

PROIETTILI

DANNO
Freccia da caccia (1/10 lbs.) 1-4+1 [DANNI STRUTTURALI: MINIMI]
Freccia da guerra (1,5/10 lbs.) 1-6+1 [DANNI STRUTTURALI: MINIMI]
Proiettile Comuni Buoni Eccellenti Superbi
Freccia da caccia 0.2 g.p. 2 g.p. 4 g.p. 7 g.p.
Freccia da guerra 0.35 g.p. 3,5 g.p. 7 g.p. 13 g.p.

 

Frecce Elfiche

Le frecce elfiche sono speciali frecce da guerra superbe in mithril che rappresentano un prodotto speciale della tradizione degli Elfi Alti e degli Elfi Grigi. Solo coloro che posseggono il talento razziale "Alta Manifattura Elfica" possono produrre questo tipo di frecce. Quando queste frecce sono usate per attaccare creature non morte immuni dalle armi normali le stesse hanno il 30% di possibilità di danneggiarle anche se non incantate. In ogni caso, ogni freccia ha le seguenti possibilità su 1d100 di produrre danni supplementari da irradiamento di energia positiva alle creature sensibili a questa forma di danno: il 10% di possibilità (01-10 su 1d100) di produrre 2 danni supplementari da energia positiva ed il 20% di possibilità (11-30 su 1d100) di produrre 1 danno supplementare da energia positiva. Queste frecce sono anche più resistenti avendo una percentuale di rottura pari al 25% (nessuna modifica sarà invece apportata al tiro per determinare se la freccia si perde quando scagliata a distanza superiore alla gittata corta). Il costo di ognuna di queste frecce è pari a 40 monete d'oro se acquistate in zone elfiche da elfi od amici del popolo elfico; 50 monete d'oro se acquistate in zone elfiche da membri di altre razze oppure in zone che intrattengono costanti scambi commerciali con gli elfi; 60 monete d'oro se acquistate in zone lontane dalle zone elfiche o che non intrattengono costanti scambi commerciali con le stesse.   

Tecniche di combattimento specifiche per gli archi

Utilizzando gli archi è possibile effettuare le seguenti manovre di combattimento. Tali manovre, non richiedendo punti combattimento, possono essere cumulate con i vari colpi di combattimento generali e speciali. In ogni caso, è possibile utilizzare, durante un intero round di combattimento, solo una delle seguenti manovre.  Si noti che alcune razze, come gli elfi alti, dispongono di ulteriori manovre di combattimento con l'arco, queste manovre si aggiungono alle seguenti fermo restando il limite di un unica manovra al round.

Incoccare un arco (Abilità minima: Abile)

Incoccare un arco è un'azione che richiede un round, nel quale l'arciere incocca e tende l'arco senza però lanciare alcuna freccia. Una volta incoccato l'arciere dovrà tenere l'arco teso e nel round seguente potrà lanciare la prima freccia molto rapidamente utilizzando il previsto fattore iniziativa. Se l'arciere vuole continuare a mantenere incoccato l'arco per ulteriori rounds deve effettuare ad inizio round una prova di forza (alla quale si addizionerà per ogni prova successiva una penalità crescente di -1), qualora questa prova fallisca l'arciere non può tenere l'arco teso e potrà frecciare solo con la normale iniziativa dell'arco, dovrà attendere il round successivo, inoltre, per incoccare nuovamente l'arco. Si noti che i round in cui si tiene l'arco incoccato si considerano round di fatica.

Tiro di precisione (Abilità minima: Esperto)

L'arciere che possa tirare due frecce nel round può decidere di sacrificare la prima freccia per mirare l'avversario e ottenere un bonus di +1 al tiro per colpire con la freccia di fine round.

 Volley (Abilità minima: Campione)

VOLLEY [ROUND]: Questo colpo di combattimento speciale può essere effettuato con qualsiasi arco da chi sia almeno campione nell'uso dell'arma. Dovendosi utilizzare necessariamente sul posto, quando l'arciere utilizza questo colpo di combattimento speciale costui non potrà effettuare alcun movimento nel medesimo round di combattimento. Questo colpo di combattimento speciale permette di caricare con incredibile velocità l'arco e scagliare fino a tre frecce nel medesimo round. L'arciere riceve, però, una penalità crescente al tiro per colpire per ogni freccia scagliata nel round ulteriore alla prima. In particolare, costui riceverà una penalità di -1 al tiro per colpire con la prima freccia, una penalità di -3 al tiro per colpire con la seconda freccia e una penalità di -4 al tiro per colpire con la terza freccia. Si noti che tutte le frecce successive alla prima potranno essere scagliate solo alla fine del round in corso secondo la normale sequenza degli attacchi multipli non simultanei. Costo 4 punti combattimento.

Le balestre non appartengono ad alcun sottogruppo comune (non esistono quindi balestre considerabili fra loro armi gemelle). Tutte le balestre hanno una cadenza di tiro pari ad un dardo al round.

TIPO DI ARMA FORZA COSTITUZIONE DESTREZZA
Balestra da mano (1.1) 7 7 11
Balestra leggera (1) 10 8 9
Balestra pesante (1.1) 13 12 9
TIPO DI ARMA COSTO BASE DIMENSIONI INIZIATIVA
Balestra da mano 300 g.p. S (3 lbs.) +5 (+1 colpo carico)
Balestra leggera 35 g.p. M (7 lbs.) +7 (+2 colpo carico)
Balestra pesante 50 g.p. L (14 lbs.) +12 (+3 colpo carico)

I dardi e gli astucci

Quando si utilizza un dardo da balestra vi è una certa possibilità che lo stesso si rompa. Si tiri 1d6 per determinare se il dardo si è rotto. I dardi da mano si romperanno con un risultato pari a 4+, i dardi leggeri si romperanno con un risultato pari a 5+, mentre i dardi pesanti si romperanno solo con un risultato pari a 6. Oltre alla possibilità di rottura vi è la possibilità che il proiettile si perda, ciò si verifica solo quando lo stesso è scagliato ad una distanza media o lunga. Se i dardi sono scagliati a distanza media si tiri 1d10, i dardi si perderanno con un tiro pari a 8+. Se i dardi sono scagliati a distanza lunga si tiri 1d10, i dardi si perderanno con un tiro pari a 6+. In alcune circostanze il Dungeon Master può ritenere che i dardi scagliati risultino automaticamente perduti (ad esempio se scagliati da sopra una torre, da una nave, e così via...).

I dardi da balestra sono contenuti in astucci. Per la loro forma e la modalità di caricamento delle balestre gli astucci non possono essere usati efficacemente se indossati a tracolla sulle spalle ma sono portati al fianco appesi alla cintura. Per ogni tipo di dardo esiste un diverso astuccio.
- L'astuccio per dardi da mano contiene fino a 15 dardi ed ingombra come una tasca piccola da cintura; ha un costo di 2 corone ed un peso di 1/2 libbra.
- L'astuccio per dardi leggeri contiene fino a 10 dardi ed ingombra come una tasca piccola da cintura; ha un costo di 3 corone ed un peso di 1 libbre.
- L'astuccio per dardi pesanti contiene fino a 6 dardi ed ingombra come una tasca piccola da cintura; ha un costo di 5 corone ed un peso di 1,5 libbre.

 

Proiettile Gittata corta Gittata media (-2 Thac0) Gittata lunga (-5 Thac0)
Dardo da mano (1d4 danni) [peso 1/10 libbra] [DANNI STRUTTURALI: MINIMI] 18 metri 36 metri 54 metri
Dardo leggero (1d6+1 danni) [peso 1,5/10 libbra] [DANNI STRUTTURALI: MINIMI] 51 metri 102 metri 180 metri
Dardo pesante (1d8+1 danni) [peso 2,5/10 libbra] [DANNI STRUTTURALI: MODERATI] 75 metri 150 metri 225 metri
Proiettile Comuni Buoni Eccellenti Superbi
Dardo da mano   0.15 g.p. 1.5 g.p. 3 g.p. 5 g.p.
Dardo leggero 0.25 g.p. 2,5 g.p. 5 g.p. 9 g.p.
Dardo pesante 0.5 g.p. 5 g.p. 10 g.p. 18 g.p.

Tecniche di combattimento specifiche per le balestre

Le manovre di combattimento possono essere cumulate con i vari colpi di combattimento.

Caricare un colpo (Abilità minima: nessuna)

Chi utilizza una balestra può decidere di impiegare un round unicamente per caricare un colpo nella stessa. Dal round successivo potrà spararlo applicando il previsto ridotto fattore iniziativa. A differenza dell'arco è possibile mantenere il colpo carico in una balestra a tempo indefinito (si consideri che il proiettile deve essere rimosso dalla balestra quando la stessa viene posata o lasciata) senza accumulare fatica.

Tenere un bersaglio sotto mira (Abilità minima: Esperto)

Qualora un balestriere abbia già caricato un colpo nella balestra può tenere sotto mira (non costa fatica) un bersaglio per uno o più rounds. Se decide di sparare al bersaglio a cui mirava ottiene un bonus di +1 al tiro per colpire per ogni round impiegato a mirare fino ad un massimo che dipende dalla sua bravura:
 Balestriere esperto: bonus massimo di +1 al tiro per colpire.
 Balestriere campione: bonus massimo di +2 al tiro per colpire.
 Balestriere maestro: bonus massimo di +3 al tiro per colpire.

Ad esempio: un balestriere esperto dunque, nonostante tenga sotto mira un bersaglio per diversi round non ottiene un bonus maggiore di +1 mentre un campione a partire dal secondo round di mira otterrà +2 al tiro (+1 se, invece, ha mirato per un solo round).

Punte di dardi e frecce in ossidiana

L'ossidiana può essere lavorata per costruire punte di freccia particolarmente taglienti ed acuminate. Queste munizioni particolari sono una manifattura specializzata tipica degli Elfi Scuri. Solo coloro che posseggono il talento razziale "Alta Manifattura degli Elfi Scuri" possono produrre questo tipo di frecce o dardi. Le punte in ossidiana sono in grado di perforare meglio il corpo dei nemici e per tale motivo chi le utilizza riceve un bonus di +1 al dado base di danno prodotto dal dardo o dalla freccia (ossia un bonus che aumenta il risultato tirato dal dado fino al raggiungimento del suo massimale). Per il resto la freccia od in dardo mantiene tutte le sue altre caratteristiche immutate (come il peso, la distanza di tiro e la possibilità di rottura) Il costo di ognuna di queste frecce è superiore rispetto al valore della freccia comune di 10 monete d'oro se acquistate in zone da Elfi Scuri nelle loro comunità; di 12 monete d'oro se acquistate in comunità di Elfi Scuri da membri di altre razze oppure in zone che intrattengono costanti scambi commerciali con gli Elfi Scuri; di 15 monete d'oro se acquistate in zone lontane dalle comunità di Elfi Scuri o che non intrattengono costanti scambi commerciali con le stesse.   

Le fionde non appartengono ad alcun sottogruppo comune (non esistono quindi  tipi di fionde considerabili fra loro armi gemelle). Le fionde ed i bastoni a fionda hanno una cadenza di tiro pari ad un colpo al round. I danni provocati dalle fionde si considerano da botta.

TIPO DI ARMA

FORZA COSTITUZIONE DESTREZZA
Fionda (0.8) 7 7 13
Bastone a Fionda (0.9) 9 7 13

TIPO DI ARMA

COSTO BASE DIMENSIONI INIZIATIVA
Fionda 1 g.p. S (1 lbs.) +6
Bastone a Fionda 3 g.p. M (3 lbs.) +11
Proiettile Gittata corta Gittata media (-2 Thac0) Gittata lunga (-5 Thac0)
Fionda con sasso levigato 45 metri 90 metri 120 metri
Fionda con proiettile di piombo 51 metri 102 metri 150 metri
Bastone a fionda con sasso da 18 a 30 metri 60 metri 90 metri
Bastone a fionda con piombo da 18 a 36 metri 72 metri 108 metri
Bastone a fionda con macigno levigato da 18 a 27 metri 36 metri 45 metri

I sassi e gli altri proiettili delle fionde

Tutte le fionde possono utilizzare sia sassi levigati che proiettili di piombo mentre solo il bastone a fionda può utilizzare il macigno levigato. Tutte queste tipologie di proiettili possono essere trasportate in una qualsiasi sacca non esistendo alcuno specifico contenitore.
- Il Sasso Levigato è il proiettile più economico. Quando si lancia un sasso levigato si tiri 1d6 per determinare se lo stesso si è rotto. I sassi levigati si romperanno solo con un risultato pari a 6. Ogni sasso levigato ha un peso pari a 0,5 libbra.  
- Il Proiettile di Piombo produce, invece, maggior danno. Quando si lancia un proiettile di piombo si tiri 1d6 per determinare se lo stesso si è rotto. I proiettili di piombo si romperanno con un risultato pari o superiore a 3. Ogni proiettile di piombo ha un peso pari a 0,2 libbra. 
- Il Macigno Levigato può essere utilizzato solo dal bastone a fionda. Quando si lancia un macigno levigato si tiri 1d6 per determinare se lo stesso si è rotto. I sassi levigati si romperanno con un risultato pari a 5 o superire. Ogni macigno levigato ha un peso pari a 2 libbre. Quando utilizza questi proiettili il bastone a fionda può infliggere anche danni alle strutture.

Oltre alla possibilità di rottura vi è la possibilità che il proiettile si perda, ciò si verifica solo quando lo stesso è scagliato ad una distanza media o lunga. Se i proiettili sono scagliati a distanza media si tiri 1d10, essi si perderanno con un tiro pari a 8+ (9+ se si tratta di Macigno Levigato). Se, invece, sono scagliati a distanza lunga si tiri 1d10, essi si perderanno con un tiro pari a 6+ (7+ se si tratta di Macigno Levigato). In alcune circostanze il Dungeon Master può ritenere che i proiettili scagliati risultino automaticamente perduti (ad esempio se scagliati da sopra una torre, da una nave, e così via...).    

PROIETTILI

DANNO
Sasso Levigato (se lanciato con bastone a fionda) 1-4 (+1) [DANNI STRUTTURALI: MINIMI]
Proiettile di Piombo (se lanciato con bastone a fionda) 1-6 (+1) [DANNI STRUTTURALI: MINIMI]
Macigno scagliato con bastone a fionda 1-10  [DANNI STRUTTURALI: MASSIMI]
Proiettile Comuni Buoni Eccellenti Superbi
Sasso Levigato   0.05 g.p. 0.5 g.p. 1 g.p. 2 g.p.
Proiettile di Piombo 0.2 g.p. 2 g.p. 4 g.p. 7 g.p.
Macigno Levigato 0.4 g.p. 4 g.p. 8 g.p. 15 g.p.

                             

Tecniche di combattimento specifiche per le fionde

Utilizzare un bastone a fionda

Il bastone a fionda è una piccola catapulta portatile che utilizza la flessibilità del bastone per scagliare proiettili a grande forza. Se si utilizza il bastone a fionda contro bersagli che si trovino ad una distanza minore di 15 metri si otterrà una penalità di -2 al tiro per colpire. Il bastone a fionda dona un bonus di +1 ai danni per i proiettili lanciati.

Utilizzare proiettili particolari

La caratteristica principale di tutte le fionde è quella di poter utilizzare al posto dei proiettili altri oggetti dalla forma sferica od ovoidale e dal peso massimo di 1 lb. Questi oggetti possono essere scagliati con forza sull'avversario (ad esempio una boccetta di acqua santa). Inoltre il fromboliere può recuperare sassi irregolari da utilizzare come sassi per la propria fionda (in un terreno appropriato può recuperarne 1d4 in un turno di ricerca). In entrambi questi casi chi usa la fionda ottiene un malus di -1 al tiro per colpire, nessuna penalità se invece utilizza il bastone a fionda. La gittata di tali proiettili (se non sono di tipo particolarmente leggero e ad eccezione dei sassi regolari che si considerano a tutti gli effetti, tranne per il malus, come sassi levigati) è la seguente:

Fionda con oggetto 30 metri 40 metri 70 metri
Bastone a fionda con oggetto da 15 a 27 metri (-2 Thac0 distanze inferiori) 54 metri 81 metri

Caricamento prolungato (Abilità minima: Esperto)

Chi utilizza una qualsiasi fionda o bastone a fionda può decidere di impiegare un round unicamente per caricare con forza un colpo nella stessa. Dal round successivo potrà spararlo applicando un bonus di di +1 ai danni per ogni round impiegato a caricare fino ad un massimo che dipende dalla sua bravura (questo danno supplementare sarà considerato danno dovuto alla forza dell'attaccante):
 Fromboliere esperto: bonus massimo di +1 ai danni.
 Fromboliere campione: bonus massimo di +2 ai danni.
 Fromboliere maestro: bonus massimo di +3 ai danni.

Ad esempio: un fromboliere esperto dunque, nonostante posso continuare a caricare il colpo per diversi round non ottiene un bonus maggiore di +1 ai danni quando spara il colpo mentre un campione a partire dal secondo round di caricamento otterrà +2 ai danni (+1 se, invece, ha caricato per un solo round).

La Cerbottana

Se chi utilizza la cerbottana ha raggiunto almeno il grado di abile nell'uso della stessa costui potrà utilizzarla avendo una cadenza di tiro di due colpi al round. Si consideri il secondo attacco come un attacco supplementare multiplo successivo da effettuarsi nella fase di fine round. Questa cadenza di tiro può essere normalmente ottenuta solo qualora il personaggio non ponga in essere alcun movimento nel corso del round. Infatti, qualora chi utilizza quest'arma effettui un'azione di mezzo movimento costui perderà per il round in corso la possibilità di effettuare l'attacco supplementare multiplo successivo. I danni provocati dalle cerbottane si considerano da punta.

TIPO DI ARMA

FORZA COSTITUZIONE DESTREZZA
Cerbottana (0.75) 7 7 10

TIPO DI ARMA

COSTO BASE DIMENSIONI INIZIATIVA
Cerbottana 1 g.p. S (1 lbs.) +3
Proiettile Gittata corta Gittata media (-2 Thac0) Gittata lunga (-5 Thac0)
Ago da cerbottana 9 metri 27 metri 45 metri
Ago uncinato da cerbottana 9 metri 18 metri 27 metri

Gli aghi da cerbottana sono contenuti in astucci. Per la loro forma e la modalità di caricamento delle cerbottane gli astucci non possono essere usati efficacemente se indossati a tracolla sulle spalle ma sono portati al fianco appesi alla cintura. L'astuccio per cerbottane contiene fino a 20 aghi da cerbottana. Ogni ago uncinato da cerbottana pesa 2/10 di libbra ed occupa nell'astuccio il doppio dello spazio.  L'astuccio per aghi da cerbottana ingombra come una tasca piccola da cintura, ha un costo di 2 corone ed un peso pari a 1/2 libbra. Quando si utilizza un ago da cerbottana vi è una certa possibilità che lo stesso si rompa. Si tiri 1d6 per determinare se  l'ago si è rotto. Gli aghi comuni si romperanno con un risultato pari o superiore a 3, gli aghi uncinati si romperanno con un risultato pari o superiore a 4+.  Oltre alla possibilità di rottura vi è la possibilità che il proiettile si perda, ciò si verifica solo quando lo stesso è scagliato ad una distanza media o lunga. Se i proiettili sono scagliati a distanza media si tiri 1d10, essi si perderanno con un tiro pari a 7+. Se, invece, sono scagliati a distanza lunga si tiri 1d10, essi si perderanno con un tiro pari a 5+. In alcune circostanze il Dungeon Master può ritenere che i proiettili scagliati risultino automaticamente perduti (ad esempio se scagliati da sopra una torre, da una nave, e così via...).    

PROIETTILI

DANNO
Ago da cerbottana 1 [DANNI STRUTTURALI: NESSUNO]
Ago uncinato da cerbottana 1-2 [DANNI STRUTTURALI: NESSUNO]
Proiettile Comuni Buoni Eccellenti Superbi
Ago da cerbottana 0.05 g.p. 0.5 g.p. 1 g.p. 2 g.p.
Ago uncinato da cerbottana 0.15 g.p. 1.5 g.p. 3 g.p. 5 g.p.

Tecniche di combattimento specifiche per le cerbottane

Pioggia di Aghi (Abilità minima: Campione)

Chi utilizza una cerbottana può caricarla con 3 aghi (non uncinati) e lanciarli tutti simultaneamente contro lo stesso bersaglio. Questa manovra può essere effettuata esclusivamente sul primo attacco effettuato nel round dal personaggio. Quando utilizza questa tecnica il personaggio ricevere una penalità di +3 all'iniziativa ed ottiene una penalità di -2 al tiro per colpire e non può superare la gittata media (si noti che ogni ago necessiterà di un autonomo tiro per colpire). Infine, qualora costui voglia utilizzare il colpo generale precisione nella mira (che si considererà applicato su tutti gli aghi scagliati) dovrà spendere 2 punti combattimento supplementari.