Possono definirsi umanoidi le creature che hanno una somiglianza con l'essere umano. Si tratta di esseri bipedi dotati di mani e di varia intelligenza e di diversi poteri e resistenze. Si tenga presente che la categoria degli umanoidi ha natura residuale per cui qualora un essere di tipo umanoide abbia tratti distintivi propri di una qualsiasi altra categoria di mostri costui dovrà essere inserito in quest'ultima e non in questa categoria più generale.